Drug Induced Sleep Endoscopy (D.I.S.E.)

Mostra contenuti secondari Nascondi contenuti secondari

ENDOSCOPIA DURANTE IL SONNO (russamento e OSAS)

ENDOSCOPIA DURANTE IL SONNO (russamento e OSAS)

La Sleep Endoscopy è l'esame endoscopico più recente e preciso per la diagnosi delle sedi anatomiche delle patologie ostruttive che causano il russamento abituale (roncopatia) e la sindrome delle apnee del sonno (OSAS)

 

Centri di Milano e Roma (Clinica Columbus - Clinica Quisisana)

Tel: 335 6941190 - Dott. Claudio Lambertoni

 

LE CAUSE DEL RUSSARE ABITUALE E DELLE APNEE DEL SONNO  

Le cause del russare abituale (roncopatia) e della sindrome delle apnee del sonno (OSAS) sono legate a varie patologie che determinano ostruzione al passaggio dell'aria attraverso il naso e/o la gola: Ipertrofia dei turbinati; deviazioni del setto nasale; polipi nasali; anomalie del palato e dell'ugola; aumento di volume delle tonsille palatine, linguali e della base lingua; malattie della laringe; sovrappeso).

Approfondimento: Cause, diagnosi e trattamento della roncopatia e della OSAS

Video 1 : Russamento e Apnee - Intervista SKY  

Nella maggior parte dei casi la prima causa in termini cronologici della patologia è rappresentata da una insufficiente repirazione nasale (ipertrofia - gonfiore dei turbinati o deviazione del setto nasale). La respirazione attraverso la bocca determina nel tempo altre patologie a carico di faringe e laringe.

Approfondimento: Cause della ipertrofia dei turbinati, diagnosi e trattamento con tecniche miniinvasive 

Video 2 : Ipertrofia e chirurgia dei turbinati - Intervista SKY

 

LA DIAGNOSI

La diagnosi del russamento abituale (roncopatia) e della sindrome delle apnee del sonno (OSAS) negli ultimi anni è migiorata molto grazie a tutta una serie di nuovi esami.

L'esame più recente e più preciso è la Sleep Endoscopy.

Si tratta di una tecnica endoscopica  che consente finalmente una diagnosi sicura del sito anatomico responsabile dei rumori del russamento e dei blocchi del respiro (apnee).

Una diagnosi certa e precoce del problema consente ottime possibilità di trattamento con procedimenti mininvasivi! 

La maggior difficoltà nella diagnosi del russamento e della ben più grave sindrome delle apnee del sonno, sino a ieri, era sostenuta dal fatto che tutti gli esami che si eseguivano per diagnosticare il problema avvenivano in condizioni non fisiologiche e cioè non durante il sonno.

La Sleep Endoscopy è un semplice esame che si esegue durante il sonno indotto dall'anestesista mediante un idoneo farmaco sedativo (sedazione profonda). La procedura consente di valutare con quasi certezza il sito ostruttivo responabile dei rumori del russamento e delle apnee del sonno (palato, tonsille, base lingua, parete ipofaringea, epiglottide). 

L'esame consente anche di valutare l'efficacia della manovra di avanzamento mandibolare (pull up) per capire se nel paziente può essere utile un semplice apparecchio ortodontico simile al bite per il bruxismo per risolvere o migliorare il problema (oral device) o se siano necessari altri interventi sul palato o su altri organi (base lingua, faringe, laringe).

Prima di poter disporre dell'esecuzione di questo esame, oggi considerato il più importante insieme alla polisonnografia, ci si trovava in condizioni di estrema incertezza sul sito realmente responsbile della ostruzione e si procedeva talvolta "a caso" operando strutture in effetti poco importanti nella genesi dei sintomi o trascurandone altre.

Il fatto portava inevitabilmente a qualche insuccesso.

Come si svolge l'esame

l'anestesista induce il sonno con un sedativo (sedazione profonda) e porta il paziente a russare o ad andare in apnea come nel sonno naturale. Il livello di sedazione è controllato mediante uno strumento dedicato (BIS). Lo specialista otorinolaringoiatra introduce attraverso una fossa nasale uno strumento a fibre ottiche molto sottile (endoscopio) connesso ad una telecamera, ad un monitor e ad un sistema digitale di registrazione ed archiviazione delle immagini.

Alla fine dell'esame si consegna al paziente un DVD o una chiavetta USB contenente la registrazione per cui il medico ed il paziente possono successivamente vedere e commentare i risultati.

La metodica è assolutamente sterile, è priva di rischi e non cagiona alcun fastidio.

Il paziente, per il trattamento della patologia riscontrata, può anche essere contestualmente sottoposto ad altri interventi  <approfondimento>

Per ulteriori informazioni sul russare abituale e sulle apnee del sonno vedi anche:

http://www.russamentoeapnee.com

 

___________________________________________________________________________

 

SLEEP ENDOSCOPY